Articoli

Affidamento congiunto dei figli ed emergenza Covid-19

Buongiorno avvocato , come ben sa sono separato con 2 figli minori che  hanno la residenza con la madre , ma abbiamo entrambi l’affidamento  – congiunto -, come possiamo gestire i ragazzi in questo momento di emergenza  coronavirus ?  possono venire a casa mia ? l’autocertificazione che dobbiamo esibire ai vigili è molto scarna parla solo di comprovate esigenze lavorative; assoluta urgenza (per spostamenti tra comuni) situazione di necessità e salute. Come posso giustificare il mio spostamento finalizzato  prendere i figli o riportarli ? mi aiuti a  me sembra impossibile  stare senza di loro per il tempo dell’emergenza che sembra sempre lungo ogni giorno che passa.

Nonostante la grave situazione emergenziale , mi sento di tranquillizzarti in relazione ai suoi rapporti con i tuoi figli. Il provvedimento del giudice che stabilisce le modalità di affido deve essere rispettato anche in questa emergenza . pertanto proprio l’indispensabile  rispetto  della omologa o sentenza del giudice che provvede in materia di affido crea quella situazione di necessità che viene richiesta sul modulo di autocertificazione.

Questa mia teoria è avvalorata dai pochi provvedimenti in materia assunti dai giudici in questo periodo , in particolare il tribunale di Milano in data 11 marzo ha affermato. Magari ti consiglio di portare con te il provvedimento di affido ed in ogni caso di limitarsi a spostare i figli da un domicilio all’altro perché nessun altra fermata  sul tragitto potrà essere giustifica. Pertanto limiti con i tuoi bambini allo spostamento ( preferibilmente in auto ) da una casa all’altre , senza fare soste ne a fare la spesa ne a far visita ai nonni.

In questa frangente storico particolare per la nostra società e che incide sulle vite di tutti noi , non sono garantite le visite dai nonni che in questo momento sono anche i soggetti a maggior rischio ( se ci fosse ancora bisogno di ricordarlo) e nei loro confronti sarebbe opportuno che i contatti si limitassero a videotelefonate o skype.  In numerosi articoli del nostro blog abbiamo parlato del diritto di visita dei nonni (v. link ) , ma si ovviamente si tratta di questioni completamente diverse.

“Gli spostamenti per raggiungere i figli minori presso l’altro genitore o presso l’affidatario sono sempre consentiti, in ogni caso secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio”

Tribunale di Milano 11 Marzo 2020

Unioni Civili : come si può divorziare ?

Non mi ero posto il problema perché credevo che il nostro rapporto fosse unico eppure ora mi trovo qui a non sapere cosa va fatto anche cercando su internet non ho trovato informazione su cosa fare per sciogliere un’unione civile ! esiste il divorzio nelle unioni civili ? e come funziona ?

Continua a leggere

La modifica della separazione con scrittura privata non si può fare

Io e mio marito siamo separati da 3 anni con una bambina di 10 anni  che vive  (a causa del mio lavoro che si svolgeva fuori città) presso il padre durante i 5 giorni della settimana e con me nel weekend   Ora ho trovato lavoro in città e d’accordo con il mio ex marito la terrò 4 giorni presso di me e tre presso il padre. Non avendo grandi disponibilità economiche avremmo pensato di fare una scrittura privata di modifica delle condizioni senza andare in tribunale, ha valore  la scrittura  se firmata da tutti e due?

Continua a leggere

Quando il mantenimento del figlio è pagato dai nonni

Sono separata e disoccupata, sulla carta mio marito dovrebbe versarmi euro 300,00 ogni mese per il mantenimento di nostro figlio , ma non lavora, lui stesso è mantenuto dal padre che ha una attività molto redditizia. Cosa posso fare?

Continua a leggere

Separazione e testamento , evitare che vada tutto alla ex

Buongiorno, sono separato ormai da oltre 15 anni, non ho mai sentito l’esigenza di divorziare non avendo intenzione di risposarmi tanto meno ora che ho 79 anni. Non ho figli e vista l’età comincio a pensare a cosa accadrà dopo la mia morte. Ho sempre pensato che i miei beni sarebbero andati ai miei nipoti figli della mia unica sorella defunta, ma mi è venuto il dubbio che anche la mia ex moglie possa essere tra gli eredi e se così fosse vorrei sapere se sarebbe diverso in caso di divorzio

Continua a leggere