Lavoro part time , mi posso ridurre ulteriormente l’orario di lavoro ?

Sono dipendente a tempo parziale, e in questi giorni il datore di lavoro mi ha detto che deve  ulteriormente ridurmi l’orario. Posso fare niente per impedirlo?

In tempi di crisi, per evitare i licenziamenti, le aziende sono solite ridurre la misura dell’orario di lavoro dei dipendenti. Ma è bene tu sappia che si tratta di una misura che non può essere presa dall’imprenditore senza aver prima ottenuto il consenso del lavoratore.

La misura dell’orario di lavoro rappresenta, infatti, uno degli elementi essenziali della prestazione di lavoro e deve essere sempre concordata tra le parti e per essere certi che il consenso del lavoratore sia spontaneo  normalmente è anticipato da un intesa a livello sindacale.

Quindi nessuna riduzione di orario può esserti imposta senza il tuo consenso. Valuta comunque se la tua azienda è o no in crisi, perché se effettivamente così fosse, non venendo raggiunto un accordo sulla riduzione di orario, il datore potrebbe  procedere al licenziamento per giustificato motivo oggettivo (ossia per crisi aziendale). Inoltre verifica il CCNL applicato al tuo contratto e verifica se è previsto un orario minimo della prestazione lavorativa.

Una risposta a “Lavoro part time , mi posso ridurre ulteriormente l’orario di lavoro ?”

  1. Salve ho un contratto di lavoro part time 20 ore a settimana ma praticamente sono a casa da 1 mese mi ha fatto lavorare solo 7 giorni il resto in busta segna permesso non retribuito. Può farlo? Non dipende da me se non mi chiama che tutela ho?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.