Valore della patenti estere in Italia. Quando si può chiedere la conversione ?

Approfittiamo della domanda di questo nostro utente senegalese per parlare di patenti di guida e dell’utilizzabilità di patenti conseguite fuori dal territorio Italiano. Si tratta di dare informazioni di ordine pratico che normalmente non trattiamo sul blog. Abbiamo deciso in questo caso di fare uno strappo alla regola perché l’argomento è spesso sconosciuto ai cittadini stranieri e troppo spesso in passato (ora c’è solo un illecito amministrativo) ci siamo trovati a doverli difendere in procedimenti penali perché sorpresi al volante senza una valida patente di guida.

" Sono un cittadino senegalese e da sei mesi vivo in Italia. Ho conseguito l’esame per la patente nel mio paese 2 anni fa ed è ancora valida. Vorrei sapere se posso circolare regolarmente in Italia con la mia patente oppure devo fare qualcosa? ”. 

Patenti conseguite in paesi comunitari:

Se la patente è stata rilasciata in un paese appartenente all’Unione Europea non ci sono problemi in quanto non occorre nemmeno la conversione cioè senza dover sostenere particolari esami teorici o pratici, anche se è consigliato richiedere in un secondo momento la conversione o il riconoscimento di validità al fine di velocizzare le pratiche come per esempio quella del rinnovo o della richiesta dei duplicati in caso di smarrimento.

Patenti conseguite in paesi extracomunitari:

Se invece la patente è stata rilasciata in un paese extra comunitario, il cittadino straniero può circolare in Italia con la patente del proprio paese fino ad un anno dall’acquisizione di residenza in Italia, a patto di avere con se una traduzione integrale e ufficiale della patente, altrimenti il codice della strada prevede una sanzione da 400 a 1.600 euro. 

Mentre per gli stranieri extra comunitari che risiedono in Italia da più di un anno vale l’obbligo di richiedere la residenza e farsi convertire la patente.

Il problema è che non tutte le patenti possono essere convertite: se andiamo a leggere la convenzione aggiornata a Gennaio 2018, non troviamo tra i paesi elencati il Senegal, quindi l’unica possibilità che le resta è quella di sostenere in Italia gli esami della patente alle stesse condizioni dei cittadini italiani. 

Banche – La truffa dei diamanti ( richiedi informazioni )

La tua banca ti ha proposto di investire in diamanti ? … e tu hai avuto la malaugurata idea di seguire il consiglio ?! probabilmente hai bisogno del nostro aiuto , perché ti hanno rifilato una grossa fregatura !

Migliaia di persone negli ultimi anni sono state indotte ad investire sui diamanti, le loro banche di fiducia tramite il loro consulente finanziario di turno le hanno rassicurate convincendole che i diamanti erano un buon investimento, quando in realtà si trattava di una enorme fregatura.

Il valore dei diamanti nella maggior parte dei casi è risultato inferiore di oltre 70% rispetto a quanto dichiarato

Molte persone non sono mai entrate in. possesso dei diamanti ed ora le società che li conservano per loro stanno fallendo

Presso il nostro studio troverai tutte le informazioni necessarie per far valere i tuoi diritti e recuperare i soldi investiti prima che scadano i termini di decadenza .

Per prendere un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale di Piombino puoi chiamarci ai numeri che trovi nella colonna qui a destra  o riempire il modulo di contatto che trovi raggiungere al link in fondo a questa pagina .  

Accettare l’eredità dopo anni, è possibile ?

Avrei bisogno di un parere rispetto alla situazione mia e di mia sorella. Siamo state abbandonate da piccole da nostro padre (sposato con nostra madre) e siamo stati ricontattati solo in seguito alla sua morte all’apertura del testamento e per il pagamento del funerale. Inizialmente abbiamo risposto con una lettera scritta da noi, affermando di voler rinunciare a tutto. Adesso sono passati 3 anni e stiamo pensando di verificare se ci sono più debiti o altro  un inventario con la possibilità di accettare l’eredità.  Chiedo quindi se è possibile farlo, o se non sono più in tempo?

Leggi tutto “Accettare l’eredità dopo anni, è possibile ?”

Caduta a scuola e responsabilità dell’insegnante

Sono un’insegnante , anche molto apprensiva ,eppure un ragazzino di 12 anni , è scivolato  qualche giorno fa nella scalinata di accesso alla scuola e i genitori hanno scritto al preside ed anche a me sostenendo che non ho vigilato in modo corretto . ma come faccio a controllare i ragazzi prima ancora che entrino in classe? Cosa devo aspettarmi?

Leggi tutto “Caduta a scuola e responsabilità dell’insegnante”

Fingono la chiusura, ma cedono l’azienda licenziando i dipendenti scomodi:

La ditta di pulizie dove lavora mia moglie dall’oggi al domani ha licenziato tutto il personale compresa appunto mia moglie incita di 3 mesi , per chiusura attività. L’attività però verrà rilevata da un altro imprenditore ( o forse un prestanome) che sappiamo rileverà i macchinari , la clientela e probabilmente anche buona parte dei dipendenti verrà assunto

 La mia domanda è : c’ è un tempo minimo che debba trascorrere tra la chiusura della prima attività e l’apertura della seconda per poter essere certi che sia cessione  e non trasferimento di attività? Penso infatti che solo nel primo caso sarebbe legittimo il licenziamento di mia moglie e per questo cerco di capire

Leggi tutto “Fingono la chiusura, ma cedono l’azienda licenziando i dipendenti scomodi:”