Marito traditore e affidamento esclusivo

tradimentoMio marito è un traditore seriale, nel senso che mi ha tradito dal primo giorno di matrimonio, ho sempre sopportato credendo alle sue bugie e sperando che cambiasse, ora ho capito che non c’è soluzione ed ho deciso si separarmi , abbiamo un figlio e non credo che possa ricevere alcun contributo educativo da un padre del genere e vorrei l’ affidamento esclusivo , è possibile ? E come devo fare?

Purtroppo per lei non vi è alcuna regola per cui l’uomo che tradisce la moglie sia anche un cattivo padre, ed i giudici tengono a distinguere i due piani: da una parte il rapporto “orizzontale” tra i coniugi e dall’altra quello verticale con i figli

Sul punto si è espresso con molta chiarezza il Tribunale di Milano che ha precisato come non sia sostenibile che un coniuge fedigrafo sia di conseguenza un genitore inadatto:

 “la violazione degli obblighi nascenti dal matrimonio è certamente sanzionabile con l’addebito, finanche con l’azione risarcitoria; ma non giustifica affatto un affidamento esclusivo ( c.d. monogenitoriale)o una limitazione del diritto di visita del padre.” Ed ha aggiunto “il genitore che utilizzi l’infedeltà dell’altro coniuge come argomento per incidere sul rapporto tra questi ed i figli, pone in essere una condotta scorretta e non allineata ai doveri genitoriali, e come tale sanzionabile."

In pratica i giudici ritengono (giustamente) indispensabile per la crescita corretta di un bambino avere stabili rapporti con entrambi i genitori e che gli stessi non siano in alcun modo coinvolti dalle ragioni che spingono alla fine del rapporto i genitori.
Quindi, a meno che non ci siano altri motivi che possano giustificare l’affidamento esclusivo, le sconsiglio di chiederlo in sede di separazione (anche nel caso che suo marito sia d’accordo nel concederglielo) , il giudice in ogni caso disporrebbe l’affidamento congiunto e questo nell’interesse del piccolo. Potrà invece in sede di separazione giudiziale chiedere che a suo marito venga addebitata la colpa della separazione e magari anche a chiedere un risarcimento del danno per i tradimenti subiti, ma accettando l’affidamento congiunto di vostro figlio , che comunque il giudice imporrebbe. Per affidarci la sua pratica chiami lo 0565220290 per prendere un appuntamento oppure ci scriva tramite il modulo che trova a questa pagina .

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.