AIUTO: Barbecue del vicino e fumi in casa

problemi vicinato piombino

Abito in un appartamento al primo piano  , sotto vi è un appartamento con un piccolo giardino, in questi giorni il proprietario vi ha posizionato un barbecue proprio vicino al muro del condominio; Visto il caldo e le finestre sempre aperte , mi trovo a dover sopportare  il suo fumo e gli odori delle sue grigliate. Posso pretendere che l’amministratore glielo faccia rimuovere? si può installare a ridosso della facciata ?

Se ritieni doverosa la rimozione per il mancato rispetto delle distanze minime  dal muro condominiale , purtroppo devo deluderti in quanto non essendo il barbecue incorporato al suolo esula dalla normativa delle distanze che si riferisce solo a corpi di fabbrica cioè stabilmente fissati al suolo.

Potrai però chiedere l’intervento dell’amministratore e quindi la rimozione del barbecue se il tuo regolamento  di condominio vieta  tale utilizzo dei giardini privati in caso contrario nulla potrà il tuo amministratore

Certamente però chi usa il barbecue senza alcun rispetto delle esigenze dei vicini , facendo subire ad essi immissioni di fumo, calore, odori ecc può essere accusato di violare l’art 844 del codice civile , pur che tali immissioni superino la normale tollerabilità (e ciò solo un tecnico potrà accertarlo). Quindi potremmo dire che se il barbecue viene fatto quasi quotidianamente, se produce fumo da costringere il vicino a chiudere le finestre anche se siamo in piena estate ecc ,   te e non l’amministratore, potrai rivolgerti al giudice affinchè faccia cessare le immissioni moleste e ti permetta anche di ottenere il risarcimento per i danni fino ad ora subiti.

La prima cosa da fare è comunque inviare una diffida (qui il nostro servizio online  , ma puoi inviarla anche da solo) intimando al tuo vicino di spostare o rimuovere il barbecue , se con questa non otterrai niente dovrai necessariamente rivolgerti ad un legale ed intraprendere una azione giudiziaria per ottenere la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.