Come evitare l’usucapione dello stanzino

Immobili e condominiIl sottoscala del palazzo dove abitavano i miei genitori  è stato da oltre 15 anni anni occupato dai proprietari dell’appartamento del piano terra, al fine di evitare che lo acquisissero per usucapione, mio padre (a cui comunque allora non serviva) aveva scritto delle lettere dove chiedeva la restituzione

Adesso che ho ereditato quella casa vorrei essere sicuro di non perdere definitivamente il sottoscala devo scrivere un ‘ altra raccomandata ed ogni quanto tempo? Ad oggi il locale non mi serve, ma avendo intenzione di vendere  l’immobile, con anche questo sottoscala dovrebbe acquistare maggior valore .

L’usucapione rappresenta un modo di acquisizione di una proprietà che si perfeziona attraverso il possesso indisturbato di un bene immobile o mobile, per un periodo di tempo che duri 20 anni. In questo modo, il proprietario del bene perde il diritto di proprietà, mentre il possessore lo acquisisce.

Il Codice civile disciplina con molta chiarezza le condizioni interruttive dell’usucapione che sono tassativamente indicate, e quindi alle stesse non si può dare alcuna lettura estensiva. Purtroppo tra esse non vi è l’invio di raccomandate né da parte del proprietario originario né di colui che intende usucapire il bene.

Non solo ma anche ultimamente la cassazione ha ribadito il principio che solo una azione legale può interrompere il trascorrere del termine ventennale idonea  all’acquisizione per usucapione.

Quindi l’unica cosa che può fare per tutelare ( visto che le diffide già inviate non sembrano avere  avuto alcun effetto) dare mandato ad un legale di sua fiducia affinché ( dopo un eventuale ulteriore tentativo stragiudiziale)   introduca una causa civile per la restituzione del bene, la notifica dell’atto di citazione e successiva iscrizione a ruolo della causa interromperanno il termine ventennale necessario al suo vicino per usucapirle il bene .

Se intende farci seguire la pratica può sempre chiedere un preventivo tramite questa pagina o prendere direttamente un appuntamento in studio per meglio chiarire i dettagli della sua situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.